Separazione di fatto a Roma

Mi chiamo Sabrina D'Ascenzo, sono un avvocato del Foro di Roma e mi occupo di tutela legale per la famiglia, in particolare di tutto ciò che riguarda le separazioni. Assisto le persone nelle cause di separazione di fatto, coniugale o giudiziale, con figli o dei coniugi. Offro consulenza e assistenza legale in materia di diritti e doveri dei figli minorenni e maggiorenni.

Avvocato per separazione di fatto a Roma, con studio in zona Prati. Sono a disposizione per chiarimenti e assistenza.

Avvocato per Separazione di fatto a Roma zona Prati: consulenza legale con l'avvocato Sabrina D'Ascenzo

La cosiddetta separazione di fatto è un tipo di separazione dei coniugi molto particolare in quanto non rappresenta un istituto giuridico: essa infatti non è prevista dall’ordinamento giuridico e consiste nell’interruzione stabile della convivenza coniugale senza l’intervento del giudice. Cerchiamo subito di fare chiarezza.

Come tutte le separazioni, è evidente, anche la separazione di fatto nasce da una crisi coniugale, oppure da un evento grave, come ad esempio un tradimento, che ha fatto venire meno la fiducia che dovrebbe sempre legare i due sposi.

Qualora entrambi i coniugi siano desiderosi di porre fine al loro matrimonio possono intraprendere l'iter giuridico in grado di portarli ad una separazione legale, di tipo consensuale o giudiziale, ma non è raro che essi rinuncino a qualsiasi azione legale e si limitino a comportarsi come se fossero separati. Nel momento in cui la coppia vive una situazione di crisi, la separazione di fatto può essere vista come una soluzione snella ed economica, come un'opportunità per evitare spese e iter legali, ma in realtà una scelta di questo tipo potrebbe rappresentare davvero un grande errore.

Qualora uno dei due coniugi decida in modo postumo di adire le vie legali, potrebbe, infatti, richiedere una separazione con addebito accusando il coniuge di essersi allontanato stabilmente da casa, di aver tradito o di quant'altro non sia in linea con gli obblighi coniugali specificati nell'articolo 143 del Codice Civile.

Non solo, ma nel caso si ravvisasse allontanamento ingiustificato ne conseguirebbero gli effetti previsti dall’art. 146 c.c..

Ulteriore rischio è, poi, quello di incorrere nel reato previsto dall’art. 570 c.p., che sanziona penalmente la “violazione degli obblighi di assistenza familiare”, ovvero la condotta di chi “abbandonando il domicilio domestico… si sottrae agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale, alla tutela legale o alla qualità di coniuge…”.

Alla luce di ciò, è evidente che la separazione di fatto è davvero un grosso rischio, di conseguenza laddove si sia certi di voler porre fine al rapporto di coppia è ampiamente preferibile affidarsi a un avvocato.

Differenza tra separazione legale e di fatto

La differenza tra la separazione legale e separazione di fatto ha una valenza di indiscussa importanza.

La separazione legale, la quale può essere distinta in separazione giudiziale e consensuale, è un istituto giuridico che prevede l'effettuazione di un iter legale il quale porta ad una serie di risvolti che riguardano entrambi i coniugi, dagli aspetti economici fino a quelli riguardanti l'affidamento e mantenimento dei figli, in caso di separazione con figli.
La separazione di fatto invece, come detto, deriva da una decisione dei coniugi, i quali si comportano come se fossero separati ma tale situazione è del tutto irrilevante sul piano legale, non implicando conseguenze giuridiche sul matrimonio e, soprattutto e non rappresentando un valido presupposto per ottenere il divorzio.

Come attuarla?

Se ci si chiede come si può attuare una separazione di fatto non esiste una risposta univoca. Nella grande maggioranza dei casi, la separazione di fatto prevede che uno dei due coniugi cessi la convivenza e vada a vivere altrove, tuttavia non sono rari neppure dei casi in cui la coppia continua a convivere, magari per evitare di arrecare delle problematiche ai figli, ma si comporta con grande distacco oppure pone in essere degli atteggiamenti tipici della coppia per mere esigenze di facciata. Nell'ambito di una separazione matrimoniale di fatto i due coniugi possono giungere anche ad alcuni accordi, relativi ad esempio alle modalità di convivenza, alla ripartizione economica delle spese e a tutti gli altri aspetti che riguardano la loro vita di coppia, ma si tratta di accordi liberamente trasgredibili.

Tali accordi, ove riportati in una scrittura privata dalla quale risulti la comune volontà di separarsi e vivere separati potrebbero al più essere utile ausilio per evitare una pronuncia di addebito della separazione, nell’eventualità di una successiva azione giudiziaria.
Sulla base di quanto detto in precedenza, non c'è alcun dubbio sul fatto che in una situazione simile l'ideale sia affidarsi regolarmente ad un legale che sappia suggerire le soluzioni più vantaggiose per lo specifico caso.

Eventi e convegni a cui ha partecipato l'avvocato Sabrina D'Ascenzo

Scuola di alta formazione specialistica avvocati in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minorenni di Cammino in collaborazione con Scuola Superiore dell’Avvocatura - Fondazione del Consiglio Nazionale Forense e i Dipartimenti di Giurisprudenza delle Università di Roma Tre, Cassino - Lazio Meridionale.

Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 01
Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 03
Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 02

 

Dicono di noi

Anitza C



Salve Sabrina,
Lei é buon professionale, e logicamente la consiglierei ad amici italiani ed anche stranieri, la mia practica era complessa ma Lei ha fatto oltre le mie spettative.

La ringrazio
Saluti Anitza C

Mariagrazia C.



Ero in grosse difficoltà.
Non sapevo da dove iniziare e avevo il timore di far soffrire ai miei figli.
L’Avv. D’Ascenzo è stato un faro di luce.
Mi ha seguita in ogni passo avendo rispetto della mia situazione con il mio ex marito e con i miei figli.

La mia paura più grande era che, “mettendo di mezzo un avvocato”, la situazione peggiorasse e diventasse insostenibile.
Invece così non è stato.

Devo ringraziare l’Avv. D’Ascenzo per come mi ha seguita.
Immagino lavori così con tutti i suoi assistiti, ma io mi son sentita al sicuro come se fosse un qualcosa di eccezionale che non avrei mai trovato in una figura come quella dell’avvocato.

Ho già consigliato l’Avv. ad amici che avevano bisogno di un avvocato specializzato in diritto di Famiglia e la consiglierei ancora.

Stefano G



Avevo un problema con la separazione e il mio precedente avvocato mi era sembrato non molto afferrato sul caso.
Meno male che ho cercato su internet e ho trovato l'avvocato D'Ascenzo e sin da subito mi ha fatto capire che era esperta sul diritto di famiglia e infatti sono riuscito ad ottenere quello che mi spettava.

Complimenti avvocato

Giovanni C.



L'importante per me era tutelare i miei figli, fortunatamente grazie all'avvocato D'Ascenzo tutto è andato per il verso giusto.
Quello che ho apprezzato è il lato umano e la capacità di spiegarmi tutto con massima chiarezza e trasparenza. Non potrò mai ringraziarla abbastanza.

Contattaci

Avv. Sabrina D'Ascenzo

Per maggiori informazioni compila questo modulo, ti contatteremo prima possibile

Accertarsi di inserire una email corretta altrimenti sarà per noi impossibile rispondere

Tel. 340 986 4432

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dal Lunedi al Venerdi
9:00 - 19:00

Dal Lunedi al Venerdi
9:00 - 19:00

Viale Giulio Cesare 62
00192 Roma zona Prati (RM)

Avvocato Sabrina D'Ascenzo - P.Iva: 11684851006 - Viale Giulio Cesare 62 - 00192 Roma zona Prati (RM)
Tel. +39 063701377 - Cell. 340 986 4432 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -