Separazione breve

Mi chiamo Sabrina D'Ascenzo, sono un avvocato del Foro di Roma e mi occupo di tutela legale per la famiglia, in particolare di tutto ciò che riguarda le separazioni. Assisto le persone nelle cause di separazione breve, coniugale o giudiziale, con figli o dei coniugi.

Avvocato per separazione breve a Roma, con studio in zona Prati. Sono a disposizione per chiarimenti e assistenza. Offro consulenza e assistenza legale in materia di diritti e doveri dei figli minorenni e maggiorenni.

Avvocato per Separazione breve a Roma zona Prati: consulenza legale con l'avvocato Sabrina D'Ascenzo

Con l’espressione separazione breve si fa comunemente riferimento alla possibilità per i coniugi di ottenere la separazione in tempi brevi ed in modo semplice, rispetto al ricorso di separazione da depositare presso il Tribunale.
Presupposto per la “separazione breve” è l'aver raggiunto l’accordo sulle principali questioni inerenti alla separazione, che la stessa sia cioè consensuale.

Prima del 2014 l’eventuale accordo raggiunto dai coniugi circa le condizioni di separazione doveva necessariamente essere sottoposto alla valutazione del tribunale perché avesse efficacia (c.d. omologazione).
Con il d.lgs n. 132 del 2014, convertito nella L. n. 162 del 2014, invece, i coniugi possono stipulare l’accordo avanti all’ufficiale di stato civile del comune di residenza di uno dei due oppure ricorrere ad una procedura di negoziazione assistita con l’ausilio di un avvocato di fiducia.

L’accordo innanzi all’ufficiale di stato civile non si può avere in presenza di figli né può contenere patti di trasferimento di beni.

La negoziazione assistita prevede che l’accordo sia stipulato dalle parti con l’assistenza di un avvocato (ciascun coniuge può avere il proprio). In questo caso l’accordo può contenere patti di trasferimento di beni e può essere stipulato anche in presenza di figli minori, maggiorenni incapaci, portati di handicap grave o non economicamente autosufficienti.

 Il ricorso alla negoziazione assistita davanti all'avvocato non può modificare i tempi per la richiesta di divorzio che restano di sei mesi, come nelle altre ipotesi di separazione consensuale.

Con la negoziazione assistita si può anche procedere al divorzio oppure modificare le condizioni relative alla separazione o divorzio precedentemente ottenuti.
Gli avvocati delle parti provvederanno a redigere l'accordo di separazione, che verrà poi sottoposto al vaglio del Procuratore della Repubblica e, una volta restituito alle parti, da queste consegnato entro dieci giorni all'ufficiale di stato civile.

Separazione breve e bambini

La recente legge 2014 consente il ricorso alla negoziazione assistita anche in presenza di figli minori, portatori di handicap o maggiorenni non autosufficienti sul piano economico. In tal caso, al Procuratore della Repubblica spetterà verificare che la disciplina concordata dai coniugi circa i rapporti patrimoniali tra gli stessi e i rapporti genitori-figli corrisponda all’interesse di quest’ultimi.

Ove la verifica abbia esito negativo, il Procuratore della Repubblica trasmetterà l’accordo al Presidente del tribunale, che convocherà le parti per l’assunzione dei provvedimenti necessari. Se le parti non si presentano il procedimento si estingue.

Anche in caso di separazione a seguito di negoziazione assistita, continuerà a gravare sui genitori la responsabilità genitoriale ed entrambi dovranno  continuare a provvedere a educare, mantenere ed istruire i figli nei limiti delle proprie disponibilità reddituali. Con attenzione primaria all'interesse dei figli verrà, poi, regalata l'assegnazione della casa familiare.

La separazione giudiziale

La separazione giudiziale si ha quando una delle parti o entrambe propongono ricorso al Tribunale per ottenere un provvedimento di separazione.

Solo In sede di separazione giudiziale si può ottenere l'addebito della stessa ad uno dei coniugi, situazione che comporta degli effetti sul piano patrimoniale (perdita del diritto all’assegno di mantenimento e dei diritti successori).

La separazione si propone con un ricorso da depositare presso la cancelleria del Tribunale competente, all'interno del quale devono essere esposti i fatti su cui si fonda la domanda.

A seguito della presentazione del ricorso, i coniugi dovranno comparire dinnanzi al Presidente per il tentativo di conciliazione. In caso di riuscita dello stesso si avrà l'estinzione del processo, nel caso contrario il Presidente, adottati i provvedimenti urgenti e temporanei nell’interesse dei coniugi e della prole,  fisserà l'udienza di comparizione e trattazione davanti al giudice istruttore e il giudizio continuerà in forma contenziosa, concludendosi con sentenza, con la quale verranno definiti gli aspetti più importanti per la separazione (mantenimento del coniuge più debole, affidamento dei figli ed i doveri rispetto agli stessi, assegnazione della casa familiare…)

Ha bisogno di un avvocato affidabile e professionale?

Ha bisogno di un avvocato affidabile e professionale?

L'avvocato Sabrina D'Ascenzo offre consulenza legale senza nessun impegno nell'ambito dei divorzi, delle separazioni, degli affidamenti, dei mantenimenti e nelle adozioni.

Non perdere altro tempo, contattaci subito!

Contattaci 063701377
 

CONSULENZA

Vuoi chiedere maggiori info?

Potrebbe interessarti anche

Eventi e convegni a cui ha partecipato l'avvocato Sabrina D'Ascenzo

Scuola di alta formazione specialistica avvocati in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minorenni di Cammino in collaborazione con Scuola Superiore dell’Avvocatura - Fondazione del Consiglio Nazionale Forense e i Dipartimenti di Giurisprudenza delle Università di Roma Tre, Cassino - Lazio Meridionale.

Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 02
Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 03
Scuola Alta Formazione Specialistica Avvocati Diritto Persone 01

 

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Avv. Sabrina D'Ascenzo

Tel. +39 063701377
info@avvocatodirittofamigliaroma.it

Dal Lunedi al Venerdi

9:00 - 19:00

Viale Giulio Cesare 62

00192 Roma zona Prati (RM)

Avvocato Sabrina D'Ascenzo - P.Iva: 11684851006 - Viale Giulio Cesare 62 - 00192 Roma zona Prati (RM)
Tel. +39 063701377 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -